IT | EN | ES | PO | Login
Progetto "Casa dos Curumins"

Avviato nel 2003,
il  progetto Casa dos Curumins (in lingua Tupi-guarani “casa dei ragazzi”) accoglie 150 bambini  di Santa Terezinha, favela alla periferia sud di San Paolo del Brasile, di età compresa tra i 5 e i 15 anni. Il progetto ha come obiettivo quello di creare una solida alternativa alla fame, alla violenza e al degrado umano che circonda i ragazzi, sostenendoli sino al termine di una formazione professionale e dell’inserimento nel mondo del lavoro.

La Casa dos Curumins offre ai bambini un pasto caldo, la colazione e la merenda; insegna le prime nozioni di igiene e l’apprendimento di attività che saranno utili per la vita da adulti. Il doposcuola comprende corsi di portoghese,  lezioni di civica, arte creativa, capoeira, ju-jitsu, comunicazione e corsi di informatica.

Nella stessa struttura s’insegna anche a leggere e scrivere a ragazzi che, pur frequentando le scuole pubbliche, spesso ne escono ancora analfabeti.

Durante le attività i ragazzi vengono inoltre stimolati a sviluppare valori quali il rispetto, l’altruismo e a basare i loro rapporti sulla non violenza, generando così un vasto processo di trasformazione che coinvolge tutta la comunità in cui vivono.
Per ottimizzare il progetto, la Casa dos Curumins si occupa anche delle famiglie dei ragazzi, quasi tutte prive della figura paterna. Il Progetto Margaridas è uno dei programmi che opera in questa direzione.

In Brasile la gestione della Casa dos Curumins è affidata a:

Adriana Gomes Fernandes Eisenhardt - Presidente
Marina Martins Fernandes –Vice Presidente
Selma Vieira Sena Estrela- Direttrice pedagogica  
Maria de Fátima Gomes da Silva – Coordinatrice

Copyright ©2008-2009 casadoscurumins.org - All rights reserved - Site by Arcaweb